Meeting Art
Pubblicato il: mar 18 Set 2018
Print Friendly and PDF

Zealandia a Venezia. La grande X di Gill Gatfield ai Giardini Marinaressa

Zealandia – Re-writing Vitruvian Man continua a Venezia fino al 25 novembre

Molto spesso la natura che ci circonda passa inosservata sotto i nostri occhi. Passiamo distrattamente davanti ad alberi, fiori, rami mossi dal vento, rocce che sporgono dai promontori che dominano le nostre città. Persino l’acqua di un fiume o di una cascata possono diventare invisibili alla nostra mente affannata in mille impegni quotidiani. Eppure, quando riusciamo a fermarci, la vista di una foresta, di un prato fiorito o le valli ricoperte di neve ristorano la nostra anima più di ogni altra cosa.

Gill Gatfield è solita lavorare con materiali particolari e rari, creando opere contemplative che sfruttano linee e forme geometriche astratte. Le sue opere si caratterizzano per un’estetica asciutta che si nutre di tutta l’esperienza umana.

L’opera di Gill Gatfield, presente a Venezia, è una grande X realizzata con una rara roccia delle montagne neozelandesi, uno schiaffo alla nostra distrazione verso la natura che sfruttiamo in modo incontrastato e selvaggio. La forma richiama la crocifissione, la punizione inflitta ai sovversivi. Sovversivo è chi dimentica quale sia il corso naturale della vita biologica del pianeta, chi cerca di imbrigliare con scarsi risultati la forza della natura. Sovversivo è chi con alchimie industriali muta i ritmi della vita dell’uomo.

L’opera, visibile presso i Giardini Marinaressa, mette insieme le proporzioni perfette dell’uomo di Vitruvio e la scoperta della Zealandia come ottavo continente, la ricerca della perfezione e la ricerca scientifica, gli ideali rinascimentali e il movimento dei continenti, la forza e la resistenza delle rocce con la fragilità della vita che può scomparire sommersa dalle acque dell’incuria.

Zealandia – Re-writing Vitruvian Man

“Time Space Existence”
Giardini Marinaressa, Venezia

26 Maggio – 25 Novembre 2018
Curatela Global Art Affairs Foundation
Supporto dell’European Cultural Centre

In collaborazione con Venice Architecture Biennale 2018
www.gaafoundation.org
www.gillgatfield.com

5 (100%) 2 votes

Autore

- Laureato in Filosofia e Giurisprudenza, Tecnico in comunicazione e immagine museale, membro del Comitato scientifico della Biennale di Arte Contemporanea di Trapani.


Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Pubblicità

Cambi
Cambi
Brafa
Il Ponte
Artcurial
Eberhard
WANNENES
Maison Bibelot
Pandolfini
Mirco Cattai Fineart&Antiquerugs