Meeting Art
Pubblicato il: ven 20 Lug 2018

Alberto Angela batte Beyoncé. Colosseo occupato, video della popstar rimandato

Alberto Angela

Alberto Angela

Tempi troppo stretti per la richiesta di Beyoncé e Jay-Z, convinti di girare un nuovo video nell’Anfiteatro Flavio. Ministero convinto: ma nei giorni richiesti il Colosseo era occupato dal conduttore televisivo

Louvre sì, Colosseo no. La new age culturale di Beyoncé subisce una battuta d’arresto: dopo aver girato con il marito e compagno d’arte Jay-Z l’ultimo video, “Apeshit”, tra le sale del Louvre, la celebre popstar americana ha scelto l’Anfiteatro Flavio per il prossimo, evidentemente convinta dal grande battage mediatico ottenuto proprio con il clip parigino. Ma questa volta il progetto – oggettivamente affascinante – dovrà essere rinviato: la richiesta è stata inoltrata il 2 luglio e chiedeva di poter girare il video tra il 7 e l’8, in coincidenza con la data romana del tour della super coppia.

Beyonce

Beyoncé

Ma un luogo delicato e fortunatamente protetto come il Colosseo necessita di tempi ben più lunghi per poter ospitare progetti simili, necessari ad autorizzazioni, verifiche, sopralluoghi tecnici e predisposizione di tutte le precauzioni: per cui la direzione si è detta d’accordo, salvo prevedere tempistiche consone. Peraltro, per le date ipotizzate da Beyoncé e Jay-Z l’Anfiteatro Flavio era già occupato da un altro set, per una trasmissione televisiva di Alberto Angela. Ma la cosa andrà in porto: il Ministero dei Beni Culturali si è infatti detto convinto che “un videoclip della cantate al Colosseo sarebbe un importante impulso alla valorizzazione del patrimonio storico-artistico della Capitale”.

3.2 (64%) 5 votes

Autore

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Eventi sponsorizzati

Pubblicità

mercanteinfiera
Cambi
 Il Ponte
Il Ponte
Wopart 2018
Eberhard
WANNENES
Artcurial
Bertolami Fine Art