Meeting Art
Pubblicato il: mar 10 Lug 2018
Print Friendly and PDF

La poesia dei paesaggi di Henri Cartier-Bresson domina il Forte di Bard. Le immagini

Henri Cartier-Bresson, Napoli, Italia 1971

Henri Cartier-Bresson, Napoli, Italia 1971. Landscape, Forte di Bard. Foto: ArtsLife

Henri Cartier-Bresson e l’armonia dei suoi paesaggi arrivano in mostra al Forte di Bard. Fino al 21 ottobre 2018 sono esposte nelle antiche sale del forte 105 immagini in bianco e nero, personalmente selezionate dall’artista, scattate tra gli anni Trenta e gli anni Novanta fra Europa, Asia e America.

Dopo gli studi di pittura, la frequentazione degli ambienti surrealisti e l’esperienza in campo cinematografico al fianco di Jean Renoir, nel 1931, Cartier-Bresson decide di dedicarsi completamente alla fotografia. Nel 1947 fu co-fondatore della celebre agenzia Magnum, che oggi grazie alla collaborazione con la Fondation Henri Cartier-Bresson di Parigi ha reso possibile la realizzazione di questa mostra. Dall’America all’Europa fino al lontano oriente, l’artista percorre la storia del ventesimo secolo con la fedele Leica al collo, scegliendo con cura il punto di ripresa, cogliendo il momento decisivo e dando vita a immagini ormai entrate nell’immaginario comune.

Henri Cartier-Bresson. Landscape, Forte di Bard. Foto: ArtsLife

Henri Cartier-Bresson. Landscape, Forte di Bard. Foto: ArtsLife

La mostra intitolata Landscapes dimostra come ciascuna fotografia sia rappresentazione di quell’istante decisivo che per l’artista è il riconoscimento immediato, nella frazione di un secondo, del significato di un fatto. Sebbene in alcune foto compaiano anche delle persone, l’attenzione dell’autore è concentrata in modo particolare sull’ambiente, tanto che si può parlare di paesaggio della natura e paesaggio dell’uomo. Le immagini in bianco e nero sono raggruppate a seconda delle differenti tematiche. Alberi, nebbia, sabbia, risaie, treni, e corsi d’acqua. Lo spettatore si trova così a passeggiare tra le diverse ambientazioni ed epoche immortalate negli scatti dell’artista, denominato “l’occhio del secolo“.

Le immagini in mostra riflettono il rigore e il talento di Henri Cartier-Bresson che in esse ha saputo cogliere momenti e aspetti emblematici della natura, spesso immortalando la perfetta armonia tra le linee e le geometrie delle immagini. Armonia perfetta e serena, ad offrire una interpretazione naturale, calma e bella di un secolo, il ventesimo, per altri versi magmatico e drammaticamente complesso. Henri Cartier-Bresson è riuscito a fare entrare nello spazio ristretto dell’immagine fotografica il mondo immenso del paesaggio. È stato in grado di farlo, rispettando i tre principi fondamentali che compongono la sua personale geometria: la molteplicità dei piani, l’armonia delle proporzioni e la ricerca di equilibrio.

Henri Cartier-Bresson. Hoboken, Facing Manhattan, USA. Landscape, Forte di Bard. Foto: ArtsLife

Henri Cartier-Bresson. Hoboken, Facing Manhattan, USA. (1947). Landscape, Forte di Bard. Foto: ArtsLife

Henri Cartier-Bresson. Amburgo, Germania ovest. (1952). Landscape, Forte di Bard. Foto: ArtsLife

Henri Cartier-Bresson. Amburgo, Germania ovest. (1952). Landscape, Forte di Bard. Foto: ArtsLife

Henri Cartier-Bresson. Muro di Berlino. Landscape, Forte di Bard. Foto: ArtsLife

Henri Cartier-Bresson. Muro di Berlino. Landscape, Forte di Bard. Foto: ArtsLife

Henri Cartier-Bresson. Landscape, Forte di Bard. Foto: ArtsLife

Henri Cartier-Bresson. Landscape, Forte di Bard. Foto: ArtsLife

Henri Cartier-Bresson. Landscape, Forte di Bard. Foto: ArtsLife

Henri Cartier-Bresson. Landscape, Forte di Bard. Foto: ArtsLife

Henri Cartier-Bresson. Landscape, Forte di Bard. Foto: ArtsLife

Henri Cartier-Bresson. Landscape, Forte di Bard. Foto: ArtsLife

Henri Cartier-Bresson. Allestimento. Landscape, Forte di Bard. Foto: ArtsLife

Henri Cartier-Bresson. Allestimento. Landscape, Forte di Bard. Foto: ArtsLife

 

Informazioni utili

Henri Cartier-Bresson. Landscapes/Paysages. Forte di Bard. Valle d’Aosta. 17 giugno – 21 ottobre 2018

Curatore: Andréa Holzherr, Global Exhibition Director, Magnum Photos International

Associazione Forte di Bard

T. + 39 0125 833811 | info@fortedibard.it | www.fortedibard.it

Orari: martedì-venerdì: 10.00-18.00. Sabato, domenica e festivi: 10.00-19.00. Lunedì chiuso.

Dal 1° luglio al 2 settembre 10.00 | 19.30

Aperta tutti i giorni (lunedì inclusi) dal 23 luglio al 2 settembre 10.00-19.30

La Biglietteria chiude 45 minuti prima.

Tariffe. Intero: 8,00 euro. Ridotto: 7,00 euro. Ragazzi 6-18 anni: 5,00 euro. 0-5 anni: gratuito

Cumulativo con mostra Henri Matisse. Sulla scena dell’arte. Intero: 14,00 euro. Ridotto: 12,00 euro

 

 

 

Henri Cartier Bresson al Forte di Bard. Le immagini

2 (40%) 2 votes

Autore

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Eventi sponsorizzati

Pubblicità

Eberhard
Artcurial
Aste Boetto
Cambi Casa d'Aste
Il Ponte
WANNENES
Pandolfini
Il Ponte
Gotha