Meeting Art
Pubblicato il: gio 14 Giu 2018

Figli d’arte. La trasfigurazione poetica di Théodore Strawinsky, a Domodossola

Théodore Strawinsky, Nu couché

Théodore Strawinsky, Nu couché

Théodore Strawinsky arriva a Casa De Rodis, a Domodossola. Fino al 27 ottobre la sede espositiva della Collezione Poscio, celebra con una grande mostra il pittore figlio del celebre compositore Igor Strawinsky. La mostra a cura di Carole Haensler Huguet, intitolata La trasfigurazione poetica, ripercorre le tappe della lunga carriera dell’artista, contestualizzando le varie fasi del suo stile, ma soprattutto immedesimandosi nello sguardo di Théodore per esplorarne il processo creativo.

L’esposizione si concentra su quattro temi essenziali della sua opera: il paesaggio e la natura morta, completati dal ritratto e dal nudo. Una piccola sezione inoltre è dedicata ai lavori preparatori per il santuario di Getsemani a Casale Corte Cerro, poco distante da Domodossola. I paesaggi sono una componente importante nell’opera di Strawinsky, raccontano i viaggi in Italia e nel Sud della Francia. Le nature morte sono testimonianza della grande capacità di dipingere la realtà. I ritratti hanno un valore documentario e svelano l’universo intimo e personale dell’artista. Il nudo infine, documenta la sua formazione che concilia composizione cubista e tradizione figurativa classica, sintetizzandole in una interpretazione unica e originale.

Théodore Strawinsky, Nature morte aux fruits

Théodore Strawinsky, Nature morte aux fruits

Théodore Strawinsky, La route

Théodore Strawinsky, La route

Nato il Russia nel 1907, Théodore ben presto abbandona il paese natale per seguire il padre in Svizzera e in Francia. Dagli anni ‘30 in poi viene a stretto contatto con alcune tra le personalità artistiche più influenti dell’epoca. Da Georges Braque ad André Derain, fino al cubista André Lhote di cui Théodore frequenta l’Accademia tra il 1930 e il 1931. Nonostante queste illustri frequentazioni e l’influenza durevole del cubismo sul suo linguaggio artistico, l’astrazione non ha mai convinto Théodore che coltiverà per tutta la vita un approccio figurativo e allo stesso tempo poetico della realtà. In opposizione ad una riproduzione mimetica e fotografica, l’artista si focalizza sull’oggetto come dato reale, punto d’arrivo e di partenza di ogni sua composizione.

La creazione artistica di Strawinsky si basa sulla memoria. Elementi fondamentali sono le forme e i colori che cattura prima con il disegno immediato e spontaneo che trasferisce poi nella pittura, meticolosa e perfezionista, caratterizzata da composizioni costruite nei minimi dettagli e da una luce meditata e sostanziale.

Théodore Strawinsky, La femme assise

Théodore Strawinsky, La femme assise

Informazioni utili

Théodore Strawinsky. La trasfigurazione poetica

27 maggio – 27 ottobre 2018

Casa De Rodis Piazza Mercato 8 Domodossola (VB)

Orari: sabato e domenica dalle 10.00 alle 13 e dalle 14,30 alle 19.00 (altri orari su prenotazione)

Ingresso: € 5.00 valido per ingressi illimitati presentando il biglietto nominativo con carta di identità

Gratuito: bambini e studenti con tesserino

Visite guidate per scolaresche durante la settimana su prenotazione

Per info e prenotazioni:  + 39 347 7140135  | info@collezioneposcio.it | www.collezioneposcio.it

 

Théodore Strawinsky arriva in mostra alla Casa De Rodis, a Domodossola.

Valuta

Autore

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Eventi sponsorizzati

Vuoi inserire i tuoi eventi d'arte? Con 50 euro l'anno puoi farlo liberamente! Clicca qui e registrati ora come gestore eventi ArtsLife.

Pubblicità

Cambi Casa d'Aste
Eberhard
Il Ponte Casa d'Aste
Wopart 2018
Bertolami Fine Art
Maison Bibelot
Il Ponte Casa d'Aste
WANNENES