meeting art istituzionale
Pubblicato il: mer 13 Giu 2018
Print Friendly and PDF

Lucia Borgonzoni della Lega, Gianluca Vacca di M5S. Ecco chi sono i sottosegretari ai Beni Culturali

Lucia Borgonzoni

Lucia Borgonzoni

Il Consiglio dei Ministri convocato nella serata di ieri ha provveduto alla nomina come sottosegretari al Mibact della senatrice della Lega e del deputato M5S

Le previsioni, si sa, sono fatte per essere spesso smentite. Ed i totoministri – o totosottosegretari, nel caso in questione, lo sono ancor di più, data la grande volatilità delle notizie che circolano sulla scena politica in momenti “caldi”. E puntualmente in questo caso la nostra previsione è stata completamente smentita: non solo per i nomi vaticinati, entrambi errati, ma anche per la composizione partitica. Già, perchè nei giorni scorsi avevamo preventivato un Ministero dei Beni Culturali completamente nelle mani del Movimento 5 Stelle, con uno – o due – sottosegretari ad affiancare il ministro Alberto Bonisoli, tutti di area grillina.

Gianluca Vacca

Gianluca Vacca

Ora invece si apprende che il Consiglio dei Ministri convocato nella serata di ieri ha provveduto alla nomina come sottosegretari al Mibact della senatrice della Lega Lucia Borgonzoni e del deputato M5S Gianluca Vacca. La prima è un volto assai noto agli spettatori dei talk televisivi, essendo frequentemente invitata come opinionista: senatrice per la Lega dal 2018, la Borgonzoni – nipote del pittore e partigiano Aldo – si è laureata in arti figurative all’Accademia delle Belle Arti di Bologna con una tesi in Fenomenologia degli stili. Docente e già assistente universitario in letteratura italiana, Gianluca Vacca è al secondo mandato: eletto deputato nel 2013, è stato membro della Commissione Cultura, scienza e istruzione della Camera dei deputati, poi confermato deputato nel 2018 nel collegio plurinominale Abruzzo 01 per il Movimento 5 stelle.

2 (40%) 1 vote

Autore

- Giornalista, scrittore, critico e curatore di mostre. È nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, da 25 anni lavora per riviste d’arte prima come redattore de Il Giornale dell’Arte, poi come caporedattore delle testate Exibart, poi Artribune, attualmente ArtsLife. Ha curato il volume “Rigando dritto”, raccolta di scritti dell’artista Piero Dorazio, pubblicato nell’aprile 2005 dall’editore Silvia Editrice di Milano. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Nel 2014 ha curato, assieme a Fabio De Chirico, la mostra “Artsiders”, presso la Galleria Nazionale dell'Umbria di Perugia. Nel 2018 ha curato la mostra “De Prospectiva Pingendi. Nuovi scenari nella pittura italiana”, nelle due sedi di Palazzo del Popolo e Palazzo del Vignola, a Todi, e la mostra “Beverly Pepper tra Todi e il mondo” nel Palazzo del Popolo di Todi. Nel 2019 ha pubblicato il libro “Margherita Sarfatti. Più”, presso Manfredi Edizioni.


Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Eventi sponsorizzati

WANNENES | ISTITUZ
Bertolami Fine Arts
Il Ponte | 22 mar
Cambi Casa d'Aste
Miart 2019
Artcurial | 27 marzo
Andrey Esionov