meeting art istituzionale
Pubblicato il: dom 10 Giu 2018
Print Friendly and PDF

Riprendono le giornate di valutazione da Maison Bibelot

Lotto 496 Importante bracciale Art Deco H. Lyon – Paris in oro bianco e diamanti Francia, anni Venti/Trenta

Lotto 496
Importante bracciale Art Deco H. Lyon – Paris in oro bianco e diamanti
Francia, anni Venti/Trenta

La casa d’aste fiorentina Maison Bibelot, in preparazione della prossima asta autunnale di novembre, ha ripreso il programma di  valutazione dei gioielli. Dopo il successo dell’asta di maggio, il 22 giugno sarà infatti possibile far valutare gratuitamente i propri preziosi presso la sede fiorentina della casa d’aste.

Per informazioni ed appuntamenti, anche a domicilio, è possibile contattare la segreteria della Maison Bibelot allo 055 295089 oppure consultare il sito www.maisonbibelot.com

 

Ecco alcuni die migliori risultati delle aste appena concluse:

 

Lotto 627
Oscar Niemeyer
(1907-2012)
Chaise longue Rio 1978 circa
in legno curvato laccato nero e paglia di Vienna, cuscino poggiatesta rivestito in pelle nera, alcuni difetti
h cm 100x167x161
Produzione Tendo Brasileira, Brasile
Provenienza: Collezione privata Milano
Bibliografia: M. Emery, Furniture by Architects. New York, 1983, p. 224
€ 8.000/10.000
AGGIUDICATO PER € 10.250,00

670
Renato Guttuso
(1911-1987)
Pantofole, bicchiere e sedie 1967
olio su tela, firmato, al verso firmato e datato, in cornice
cm 70×80
‘’V.’’ al verso sta per Velate, come luogo di esecuzione
Bibliografia: E. Crispolti, Catalogo ragionato generale dei dipinti di Renato Guttuso, tav 67/135
Provenienza: Collezione privata, Catania; Collezione Iudicone, Roma; Nizzola, Milano (292); Toninelli Arte Moderna, Roma; Galleria Farnese, Roma; Fratelli Orler, Favaro Veneto (26), Giorgio Onofri, Roma Collezione privata, Catania
Esposizioni: Toninelli Arte Moderna, Roma 1968
€ 20.000/30.000
AGGIUDICATO PER € 25.000,00

Lotto 707
Renato Guttuso
(1911-1987)
Le donne di Anacapri 1954
olio su tela, firmato, al verso firmato e datato, in cornice
cm 66×48
Corredata di dichiarazione di autenticità di Fabio Carapezza Guttuso datata 1991 nella quale fa riferimento ad una futura pubblicazione dell’opera.
Bibliografia: Da Modigliani a Paladino, Zeta Scorpi Editore: 2010, pag 48
Provenienza: Collezione privata, Catania
Nell’estate del 1954 Guttuso dipinse una serie di tele sul tema delle donne e del paesaggio di Anacapri.
“I diversi dipinti sul tema delle donne di Anacapri che portano sul capo secchi d’acqua, o ceste di panni, o enormi involti d’erba, tendono ad esprimere l’intensità popolare e rusticana del tema in un vitalismo energetico letto nel movimento intenso dei corpi massicci e nell’ondeggiare ritmico, quasi, dei panni, (…), quasi che insomma Guttuso mirasse a cogliere una primaria, irreprimibile, e drammatica energia dei corpi, prima ancora che qualificarne socialmente il destino proletario.” (Enrico Crispolti, Introduzione a Guttuso, in Catalogo ragionato generale dei dipinti di Renato Guttuso, Milano 1984, pp. XI, XII)
€ 25.000/30.000
AGGIUDICATO PER € 31.250,00

Lotto 747
Arnaldo Pomodoro
Colonna a grandi fogli (per Mondadori) 1972
scultura in bronzo, es 2/2, firmata e datata, su base in plexiglass, reca tracce di ossidazione
la scultura h cm 147,5x45x39
Bibliografia: Arnaldo Pomodoro, Catalogo ragionato della scultura, a cura di Flaminio Gialdoni, Milano: 2007, tomo II, scheda 544, p 576
Provenienza: Collezione privata, Milano
L’opera fu eseguita tra il 1971 ed 1972 in due esemplari più due prove d’artista.
Si tratta del modello della grande scultura, realizzata in bronzo e acciaio tra il 1972 ed il 1975 su commissione di Giorgio Mondadori per il Palazzo Mondadori di Segrate. La nuova sede delle casa editrice fu realizzata dall’architetto brasiliano Oscar Niemeyer alle porte di Milano, dove l’opera di Pomodoro si erge tutt’oggi dal lago artificiale che circonda l’edificio. Una delle due prove d’artista è stata recentemente presentata e venduta da Christie’s Londra nel 2016.
€ 80.000/100.000
AGGIUDICATO PER € 100.000,00

 

Lotto 388
Bracciale in platino e diamanti con piastre in diamanti, rubini, zaffiri e smeraldi
Anni Cinquanta
realizzato come una fascia interamente rivestita di diamanti e nodo centrale con piastre a goccia intercambiabili
lunghezza cm 18,5
diamanti taglio a brillante rotondo e a baguette ct 23 circa complessivi, piastra in diamanti con taglio a goccia di ct 0,60 circa e tagli rotondi a brillante ct 1,80 circa complessivi, zaffiri e rubini tagli a goccia e rotondi ct 3 circa complessivi ciascuno, smeraldi tagli a goccia e rotondi ct 1,80 circa complessivi, g 61,1
€ 15.000/20.000
AGGIUDICATO PER € 22.500,00

 

Lotto 436
Zaffiro naturale
taglio ovale ct 14,92
Corredato di certificato gemmologico IGI Milano n 33181 del 10 aprile 2013 attestante che la pietra non ha subito trattamento termico
€ 15.000/18.000
AGGIUDICATO PER € 18.750,00
Lotto 437
Anello in oro giallo, diamanti e zaffiro naturale
realizzato con fesonature curve che avviluppano la pietra
misura 13
diamanti taglio a brillante rotondo ct 6 circa complessivi, zaffiro taglio ovale ct 24 circa, g 30,01
Corredato di certificato gemmologico CISGEM n 10108 del 23 aprile 2018, attestante che la pietra non ha subito trattamento termico
€ 20.000/25.000
AGGIUDICATO PER € 23.750,00

Lotto 438
Collana in oro giallo, platino, diamanti e zaffiri naturali
Anni Cinquanta
realizzata come una sfavillante cascata di diamanti e zaffiri elargita da una cornucopia
lunghezza cm 45
diamanti taglio a brillante rotondo e a baguette ct 40 circa complessivi, zaffiri taglio ovale ct 27 circa complessivi, g 213
corredata di certificato gemmologico CISGEM n 10139 del 24 aprile 2018 attestante che gli zaffiri, per la maggior parte, non hanno subito trattamento termico
€ 29.000/35.000
AGGIUDICATO PER € 35.000,00

 

Lotto 453
Spilla Art Deco “Tutti frutti” in platino, oro bianco, zaffiri e smeraldi
Francia, anni Venti
realizzata come una nappina colorata con cornice incolore. Punzoni del produttore non identificati
diamanti mezzo taglio e a baguette ct 4,50 circa complessivi, zaffiri taglio a foglioline incise ct 30 circa, smeraldi taglio a cabochon rotondo (uno sostituito) ct 0,80 circa complessivi, g 38,4
€ 8.300/9.000
AGGIUDICATO PER € 25.625,00

 

Lotto 486
Diamante
diamante taglio vecchio rettangolare a gradini ct 4,80
Corredato di certificato gemmologico CISGEM n 10135 del 24 aprile 2018 attestante che la pietra è di colore J e di purezza VS2
€ 16.000/18.000
AGGIUDICATO PER € 28.750,00
Lotto 495
Anello solitario in oro bianco e diamante
misura 21
diamante taglio a brillante rotondo ct 3,60 circa, g 5
€ 7.000/7.500
AGGIUDICATO PER € 13.125,00

 

Lotto 496
Importante bracciale Art Deco H. Lyon – Paris in oro bianco e diamanti
Francia, anni Venti/Trenta
realizzato dal gioielliere H. Lyon di Rue de la Paix n. 2 a Parigi, è composto da tre grandi piastre legate da tre anelli ottagonali. Il tutto è interamente tempestato di diamanti.
Il bracciale riveste una importanza storica particolare perchè appartenne al grande tenore Mario Del Monaco ( Firenze, 27 luglio 1915 – Mestre, 16 ottobre 1982 ) che ne fece dono alla moglie Rina Fedora Filippini la quale lo indossò in varie occasioni mondane come mostrano le fotografie allegate.
lunghezza cm 17,7
tre diamanti taglio vecchio ct 2,30 circa complessivi, oltre quattrocento diamanti taglio vecchio ( uno danneggiato ) ct 32 circa complessivi, g 80,3
€ 17.000/20.000
AGGIUDICATO PER € 20.625,00

 

 

Valuta

Autore

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Eventi sponsorizzati

Artcurial | 27 marzo
Bertolami Fine Arts
Cambi Casa d'Aste
Il Ponte | 22 mar
Andrey Esionov
WANNENES | ISTITUZ
Miart 2019