Meeting Art
Pubblicato il: lun 16 Apr 2018

Un dipinto di Bacon da 30 milioni $ guida l’asta di Christie’s NY

christie's   Francis Bacon, Study for Portrait, 1977, oil and dry transfer lettering on canvas 78 x 58⅛ in. (198.2 x 147.7 cm.) Estimate on Request

Francis Bacon, Study for Portrait, 1977, oil and dry transfer lettering on canvas 78 x 58⅛ in. (198.2 x 147.7 cm.) Estimate on Request

Francis Bacon in asta da Christie’s a NY il 17 maggio con “Study for Portrait” (1977), un ritratto di George Dyer che stima $ 30 milioni.

Dopo il flop dello scorso ottobre, quando il Papa di Francis Bacon (stimato 60 milioni, “Study of Red Pope 1962. 2nd version 1971″)  che non si vedeva in pubblico da ben 45 anni, era rimasto inaspettatamente invenduto nelle sale di Christie’s a Londra, ora la maison ha annunciato  di aver in serbo un altro che guiderà la Evening Sale di maggio a New York (Post-War and Contemporary Art, 17 maggio 2018).

“Study for Portrait” (1977) sarà presentato con “stima a richiesta” ma si vocifera che si aggiri sui $ 30 milioni. L’opera è fresca sul mercato, proviene dalla collezione di Magnus Konow, che l’ha acquistata dalla Marlborough Gallery negli anni ’70. Konow e Bacon erano amici e passavano molto tempo insieme, spesso a giocare nei casinò di Monte Carlo. L’artista a volte si recava a Montecarlo insieme a Lucian Freud. Quando si trovava lì soggiornava da Konow. Da giovane Konow aveva acquistato diverse opere dei pittori della “Scuola di Londra” e in particolare di Bacon. Nel 1983, il collezionista ha regalato un trittico di George Dyer, “Three Studies for a Portrait “(1973), al Museo israeliano di Gerusalemme, per la collezione permanente.

Francis Bacon a Montecarlo, novembre 1981 ©Francis Bacon MB Art Foundation - MB Art Collection

Francis Bacon a Montecarlo, novembre 1981 ©Francis Bacon MB Art Foundation – MB Art Collection

“Study for Portrait” fu esposto per la prima volta a Londra lo stesso anno della creazione, il 1977, alla Royal Academy of Arts in una mostra collettiva dal titolo “British Painting: 1952-77”. «Bacon parlava sempre di Dyer» ha dichiarato Konow  a Christie’s. «Penso che fosse l’unico uomo che avesse amato veramente nella sua vita. Questo lavoro è davvero potente,  per me è probabilmente uno dei migliori dipinti della loro  storia d’amore».

Nel novembre 2013, un trittico di  Bacon del 1969 che ritraeva il collega pittore Lucian Freud era stato venduto da Christie’s a New York per $ 142,4 milioni, prezzo record per l’artista in asta.

www.christies.com

5 (100%) 1 vote

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Vuoi inserire i tuoi eventi d'arte? Con 50 euro l'anno puoi farlo liberamente! Clicca qui e registrati ora come gestore eventi ArtsLife.

Pubblicità

Cambi Casa d'Aste
Artcurial
IL PONTE
Maison Bibelot
Colasanti Casa d'Aste
Bertolami Fine Art
WANNENES
Colasanti Casa d'Aste
Eberhard
Il Ponte
Wopart 2018