meeting art
Pubblicato il: gio 08 Feb 2018
Print Friendly and PDF

Bande à part arriva al cinema in versione restaurata

Bande à part arriva al cinema in versione restaurataBande à part di J. L. Godard, dal 12 febbraio al cinema in edizione restaurata.

Bande à part , il capolavoro di di , dal 12 febbraio arriva al cinema, per la prima volta in Italia, in edizione completamente restaurata, con Movies Inspired.
Sebbene lo si dica di molti film, è in realtà sono ben pochi quelli che “hanno cambiato la storia del cinema“. Bande à part è uno di questi.

«Il film non è altro che la registrazione dell’avvicinamento progressivo al momento fatale, tra arretramenti, pentimenti, esitazioni, improvvise accelerazioni. Strani movimenti, mai lineari, con cui i personaggi (e Godard stesso) cercano di eludere senza riuscirci il Fato che incombe e che ineluttabile si compirà. La mdb li segue, li pedina senza essere mai invadente, li accarezza quasi, riuscendo a restituirci i loro palpiti minimi e perfino il respiro. Bande à part è una infinita, rituale preparazione all’inevitabile epilogo, ma anche un esorcismo, un giocare a scacchi con la morte e il destino, cercando di temporeggiare e sperando di sconfiggerli. Se il percorso è stabilito a priori in fase di sceneggiatura, lo stile cerca di sovvertirlo e di dare scacco alla storia stessa. Bande à part incanta per questo strano gioco, per questa sfida di Godard a se stesso, per il duello tutto interno al film tra il bisogno dell’autore di una storia chiusa e prestabilita e la sua aspirazione a uno stile e a un modo di girare totalmente aperto».
Da “Bande à part” di Jean-Luc Godard, visto adesso.  Nuovo Cinema Locatelli

 

Bande a' part

Finalmente anche in Italia potremo godere di una pellicola seminale della Nouvelle Vague, che è stata di riferimento per i grandi cineasti che sono venuti dopo, da Bertolucci (con il suo esplicito omaggio della corsa al Louvre in The Dreamers), a Wong Kar-wai o Quentin Tarantino (che proprio  A Band Apart aveva chiamato la sua prima società di produzione cinematografica).

Odile rivela ai suoi compagni di classe, Frantz e Arthur, che il pensionante di sua zia Victoria possiede una grossa somma di denaro nascosta in soffitta. I due progettano di compiere una rapina e, per convincere Odile a lasciarli entrare dalla zia, la corteggiano a turno, passandole bigliettini d’amore e portandola a ballare… Finalmente Odile cede e porta gli amici a casa, ma il bottino non si trova.
Solo il giorno successivo si riesce a trovare il malloppo nella cuccia del cane, ma improvvisamene scoppia una sparatoria…

>> Guarda il trailer di Bande à part

5 (100%) 1 vote

Autore

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Pubblicità

Blindarte
Cambi
Brafa
Colasanti Casa dA'Aste
WANNENES
Il Ponte
Maison Bibelot
Bertolami
Eberhard