Meeting Art
Pubblicato il: sab 13 gen 2018

Ritorni, rimandi, infanzia. The Unchanging world, Alice Pasquini torna nella sua Roma

La creatività consiste nel mantenere nel corso della vita qualcosa che appartiene all’esperienza infantile: la capacità di creare e ricreare il mondo. È l’onnipotenza del pensiero proprio dell’età infantile.” Queste le parole del pediatra e psicanalista inglese Donald Winnicott che hanno ispirato The Unchanging world, la personale di Alice Pasquini ospitata dal 19 gennaio al 17 febbraio 2018 presso la sede romana della Philobiblon Gallery.

alice-pasquini-the-unchanging-world-1

Alice Pasquini

Dopo tre anni la street artist romana, celebre in tutto il mondo, torna nella sua città. Non è un caso. Tutto nella mostra parla di ritorni, rimandi, memoria, infanzia. Forse dopo aver girato e dipinto i muri di ogni angolo del pianeta AliCè – questo il nome usato quando si occupa di Arte Contestuale – sentiva l’esigenza di condividere questo viaggio introspettivo insieme al suo pubblico .

The Unchanging World-dettaglio-Foto-Alessandro Sgarito

The Unchanging World-dettaglio-Foto-Alessandro Sgarito

La mostra infatti  è un viaggio nel percorso evolutivo dall’infanzia all’età adulta, nella terra di mezzo che è lo spazio transizionale – sottile linea di confine tra realtà soggettiva e oggettiva – teorizzata da Winnicot. E’ proprio tra questo spazio intermedio tra  il mondo interiore e quello reale  infatti che il bambino e l’artista  sperimentano  l’ illusione,   il gioco e la creatività.  L’oggetto artistico è come l’oggetto transizionale di un bambino.

The Unchanging World-dettaglio - Due ragazze abbracciate

The Unchanging World-dettaglio2-Foto-Alessandro Sgarito

“Entriamo così in una casa delle bambole abbandonata e consumata dal tempo, un luogo non luogo in cui ognuno di noi potrà sperimentare il ricordo di bambino e ritornare per un attimo in una realtà ormai lontana, spiando attraverso il buco della serratura di se stessi fra il nostro Io consapevole e quell’Io che il consapevole ha creato”.

Sui “muri” della casa delle bambole, piccole opere di Street Art con l’inconfondibile stile di AliCè.

The Unchanging World-Foto di una casa delle bambole-Alessandro Sgarito

The Unchanging World-Foto-Alessandro Sgarito

INFORMAZIONI UTILI

THE UNCHANGING WORLD – Mostra personale di Alice Pasquini

VERNISSAGE 19 gennaio 2018 ore 18.00
FINISSAGE 17 febbraio 2018 ore 20.00
Philobiblon Gallery, Via Antonio Bertoloni 45
Orario ordinario mostra 20 gennaio -16 febbraio ore 11.00 – 18.00

The Unchanging World-interno di una casa delle bambole

The Unchanging World-interno 2-Foto-Alessandro Sgarito

Autore

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Immagine CAPTCHA
*

Vuoi inserire i tuoi eventi d'arte? Con 50 euro l'anno puoi farlo liberamente! Clicca qui e registrati ora come gestore eventi ArtsLife.

Pubblicità

Pandolfini
Eberhard
Cambi Casa d'Aste
WANNENES
FOTOGRAFIA EUROPEA 2018
Colasanti Casa d'Aste
Il Ponte
Hammer Partners
IL PONTE
Artcurial