Meeting Art
Pubblicato il: sab 02 dic 2017
Stampa/PDF/Email

Memoria (e sofferenza). James Nachtwey racconta gli orrori della guerra, a Milano

Palazzo Reale di Milano apre le sue porte alla più grande e ricca retrospettiva mai realizzata sul lavoro di James Nachtwey (Syracuse, Stato di New York, Stati Uniti, 1948). Diciassette sezioni e duecento immagini che immortalano i mille volti della guerra realizzati da un uomo di pace. Dall’1 dicembre 2017 al 4 marzo 2018 la mostra dal titolo Memoria ci permette di riflettere su questo tema, grazie agli scatti di un testimone diretto. Un osservatore di eccezione del mondo contemporaneo, il più importante reporter degli ultimi decenni.

Memoria. James Nachtwey a Palazzo Reale di Milano.

Memoria. James Nachtwey a Palazzo Reale di Milano.

James Nachtwey. Un uomo che ha dedicato la propria vita a raccontare le sofferenze di chi vive la guerra. Memoria -curata da Roberto Koch e dallo stesso James Nachtwey- presenta i lavori più toccanti realizzati dal reporter pluripremiato considerato l’erede di Robert Capa. Scatti di guerra realizzati da un reporter portatore di pace.

L’impatto è forte. Memoria è un cammino verso (e attraverso) le sofferenze che ha vissuto anche James Nachtwey mentre scattava. Volti-testimoni della parte più oscura del mondo. Uomini, donne e bambini che nelle soffuse sale di Palazzo Reale ci raccontano il loro inferno. Occhi che trasmettono una sofferenza ingiusta. Diciassette sezioni dedicate alla disperazione, alle malattie, alla distruzione, agli effetti della droga. Racconti che lasciano senza parole, che portano ad una silenziosa riflessione sulle ingiustizie del mondo.

Memoria. James Nachtwey a Palazzo Reale di Milano.

Memoria. James Nachtwey a Palazzo Reale di Milano.

Sono stato un testimone. Ho dato conto della condizione delle donne e degli uomini che hanno perso tutto, le loro case, le loro famiglie, le loro braccia e le loro gambe, la loro ragione. E, al di là e nonostante tutte queste sofferenze, ciascun sopravvissuto possiede ancora l’irriducibile dignità che è propria di ogni essere umano. Le mie fotografie sono la mia testimonianza. James Nachtwey

Duecento scatti che fanno trapelare tutte le violenze, le ingiustizie, le agonie di esseri umani che vivono un inferno. Da un cecchino che spara dalla finestra in Bosnia, a Mostar, alla carestia in Darfur. Dalle sofferenze causate dalla tubercolosi agli irreversibili danni dell’Agente arancio in Vietnam. Un sopravvissuto a un campo di concentramento Hutu in Ruanda. la Seconda Intifada in Cisgiordania. L’attacco alle Torri Gemelle, la guerra in Iraq e Afghanistan, fino ad arrivare all’immigrazione in Europa. Memoria mostra i mille volti della guerra. Tutti terribili. Reportage che raccontano la violenza, la fame, la malattia, i disastri naturali, le crudeltà del mondo.

Memoria. James Nachtwey a Palazzo Reale di Milano.

Memoria. James Nachtwey a Palazzo Reale di Milano.

[…] dovremmo smettere di definirlo un “fotografo di guerra”. Bisogna vedere in lui un uomo di pace, uno che per desiderio di pace va in guerra e si espone…per creare la pace, partendo da un odio sconfinato per la guerra e da un amore sconfinato per gli esseri umani. Wim Wenders (Laudatio per J. Nachtwey, Dresda, 2012)

Memoria divide l’orrore del mondo in diciassette sezioni: “Fatti di guerra”, “Balcani e Cecenia”, “Romania”, “Fame”, “Rwanda”, “11 settembre”, “Afghanistan”, “Iraq”, “Sudafrica”, “Disastri naturali”, “Inquinamento in Est Europa”, “La casta degli Intoccabili in India”, “Indonesia”, “Droga”, “Agente Arancio”, “Crimine e Punizione in USA”, “AIDS”, “Esodo”. Fino al prossimo 4 marzo a Palazzo Reale una profonda riflessione sull’ingiustizia della guerra raccontata da James Nachtweyil più grande testimone dei giorni nostri.

Le foto della mostra:

Memoria. James Nachtwey a Palazzo Reale di Milano.
 
Memoria. James Nachtwey a Palazzo Reale di Milano.
Memoria. James Nachtwey a Palazzo Reale di Milano.
 
Memoria. James Nachtwey a Palazzo Reale di Milano.
Memoria. James Nachtwey a Palazzo Reale di Milano.
 
Memoria. James Nachtwey a Palazzo Reale di Milano.
Memoria. James Nachtwey a Palazzo Reale di Milano.
 
Memoria. James Nachtwey a Palazzo Reale di Milano.
Memoria. James Nachtwey a Palazzo Reale di Milano.
 
Memoria. James Nachtwey a Palazzo Reale di Milano.
Memoria. James Nachtwey a Palazzo Reale di Milano.
 
Memoria. James Nachtwey a Palazzo Reale di Milano.
Memoria. James Nachtwey a Palazzo Reale di Milano.
 
Memoria. James Nachtwey a Palazzo Reale di Milano.
Memoria. James Nachtwey a Palazzo Reale di Milano.
 
Memoria. James Nachtwey a Palazzo Reale di Milano.
Memoria. James Nachtwey a Palazzo Reale di Milano.
 
Memoria. James Nachtwey a Palazzo Reale di Milano.
Memoria. James Nachtwey a Palazzo Reale di Milano.
 
Memoria. James Nachtwey a Palazzo Reale di Milano.
Memoria. James Nachtwey a Palazzo Reale di Milano.
 
Memoria. James Nachtwey a Palazzo Reale di Milano.
Memoria. James Nachtwey a Palazzo Reale di Milano.
 
Memoria. James Nachtwey a Palazzo Reale di Milano.
Memoria. James Nachtwey a Palazzo Reale di Milano.
 
Memoria. James Nachtwey a Palazzo Reale di Milano.
Memoria. James Nachtwey a Palazzo Reale di Milano.
 
Memoria. James Nachtwey a Palazzo Reale di Milano.
Memoria. James Nachtwey a Palazzo Reale di Milano.
 
Memoria. James Nachtwey a Palazzo Reale di Milano.
Memoria. James Nachtwey a Palazzo Reale di Milano.
 
Memoria. James Nachtwey a Palazzo Reale di Milano.
Memoria. James Nachtwey a Palazzo Reale di Milano.
 
Memoria. James Nachtwey a Palazzo Reale di Milano.
Memoria. James Nachtwey a Palazzo Reale di Milano.
 
Memoria. James Nachtwey a Palazzo Reale di Milano.

Informazioni utili

James Nachtwey. Memoria

Palazzo Reale, Milano, Piazza Duomo 12

A cura di Roberto Koch e James Nachtwey

Dall’1 dicembre 2017 al 4 marzo 2018

L’esposizione sarà accompagnata da un libro-catalogo pubblicato da Contrasto e Giunti

Con il contributo di Fondazione Cariplo – Fondazione Forma per la Fotografia

Lunedì: 14.30 -19.30
Martedì, mercoledì, venerdì e domenica: 9.30-19.30,
Giovedì e sabato: 9.30 – 22.30 (la biglietteria chiude un’ora prima)

Giovedì 7 dicembre: 9.30 – 22.30
Venerdì 8 dicembre: 9.30 – 19.30
Domenica 24 dicembre: 9.30 -14.30
Lunedì 25 dicembre: 14.30 – 18.30
Martedì 26 dicembre: 9.30 – 19.30
Domenica 31 dicembre: 9.30 – 14.30
Lunedì 1 gennaio 14.30 – 19.30
Sabato 6 gennaio 9.30 – 22.30

Tel. +39 199151121
Intero € 12,00

Ridotto € 8,00 possessori Abbonamento Card Musei Lombardia Milano

Ridotto speciale € 6,00 gruppi di studenti e scolaresche di ogni ordine e grado, gruppi organizzati dal Touring Club o dal Fai (ai quali non si applica il diritto di prenotazione), volontari del servizio civile nazionale con tesserino di identificazione, giornalisti con tessera OdG con bollino dell’anno in corso, altre categorie convenzionate, dipendenti comunali con esibizione badge (eventuale ospite entra con ingresso intero), volontari del Servizio Civile operanti presso il Comune di Milano (previa esibizione del tesserino di identificazione).

Ridotto famiglia: uno o due genitori € 10,00 a testa con bambino/i dai 6 ai 14 anni € 6,00 a testa

Gratuito per minori di 6 anni, un accompagnatore per gruppo, due insegnanti accompagnatori per classe, un accompagnatore per disabile, un accompagnatore e una guida per gruppo Touring, dipendenti della Soprintendenza ai Beni Paesaggistici e Architettonici di Milano, giornalisti iscritti all’albo e accreditati da ufficio stampa, tesserati ICOM, guide turistiche abilitate, guide turistiche (previa esibizione di tesserino di abilitazione professionale), dipendenti dell’area polo mostre di Palazzo Reale, componenti commissione vigilanza e vigili del fuoco

Visite guidate: gruppi € 100,00, scuole € 80,00, in lingua € 120,00

Autore

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Immagine CAPTCHA
*

Eventi sponsorizzati

Vuoi inserire i tuoi eventi d'arte? Con 50 euro l'anno puoi farlo liberamente! Clicca qui e registrati ora come gestore eventi ArtsLife.

Pubblicità

Pubblicità

IL PONTE | 20 dic 17
modenantiquaria
Pandolfini
Cambi
Eberhard
Brafa