Meeting Art
Pubblicato il: lun 09 ott 2017
Stampa/PDF/Email

La luce disegna le Meridiane di Stefano Arienti. Una mostra a Villa Croce di Genova

Stefano ardenti meridiane mostre villa croce genova

Stefano Arienti, Portrait
Credit Anna Positano / Opfot.com
Courtesy of the artist

Il museo d’arte contemporanea Villa Croce di Genova inaugura la stagione autunnale con il progetto dell’artista Stefano Arienti (Asola, 1961), Finestre Meridiane. Intersezioni con la collezione di Villa Croce, dal 15 ottobre 2017 al 14 gennaio 2018. L’apertura dell’esposizione, a cura di Anna Daneri e Francesca Serrati, si svolgerà in concomitanza della tredicesima Giornata del Contemporaneo, il 14 ottobre.

Le opere dell’autore mantovano, le Meridiane, si susseguiranno per le sale del piano nobile della villa e saranno inserite in un dialogo con parte della collezione del museo, che ne ripercorre la storia, in un’architettura irrorata di luce proveniente alle grandi finestre rivolte a mezzogiorno.

Stefano ardenti meridiane mostre villa croce genova

Stefano Arienti, Meridiane, 2012 – 2017,
Tecnica mista su carta da pacco, fogli 150 x 100 cm ciascuno
Credit Anna Positano / Opfot.com
Courtesy of the artist

Ottanta le opere inedite in mostra, carte e intonaci dal formato invariato che nascono con il sole e i suoi movimenti. Arienti disegna le sue meridiane a stretto contatto con la luce, alla finestra di casa o dello studio, con una personale tecnica sviluppata negli anni a partire dal 2012.

I recenti progetti, quello del 2010 ai magazzini di Museion di Bolzano e quello dell’allestimento delle raccolte del Palazzo Te nella natia terra mantovana, testimoniano l’interesse dell’autore nei confronti del settore pubblico. Nel caso di Villa Croce si crea uno scambio diretto con il patrimonio museale: la linea espositiva è ispirata alle vecchie quadrerie, in cui i quadri non venivano posizionati secondo una logica precisa ma erano disposti secondo cadenze estetiche.

Così a Villa Croce, come suggerisce Arienti, “Le opere si dispongono con molta libertà, senza rispettare criteri museografici, ma favorendo il ritmo dell’attenzione e della scoperta”.

Stefano ardenti meridiane mostre villa croce genova

Stefano Arienti, Meridiane, 2012 – 2017,
Tecnica mista su carta da pacco, fogli 150 x 100 cm ciascuno
Credit Anna Positano / Opfot.com
Courtesy of the artist

La collezione che si relazionerà con le meridiane di Arienti è un excursus nella storia del museo e nella sua formazione nel corso di trent’anni: alle primissime opere entrate a far parte del corpus museale si affiancano le ricerche più recenti, arrivando a grandi nomi come Fontana e a progetti site-specific.

Stefano ardenti meridiane mostre villa croce genova

Stefano Arienti, Meridiane, 2012 – 2017,
Tecnica mista su carta da pacco, fogli 150 x 100 cm ciascuno
Credit Anna Positano / Opfot.com
Courtesy of the artist

A ideale prosecuzione della mostra di Villa Croce, il 1 dicembre sarà inaugurata al Man di Nuoro Una visione astratta. Opere dalla Collezione Maria Cernuschi Ghiringhelli, un’esposizione che approfondirà la conoscenza di questa fondamentale raccolta artistica.

Informazioni utili

Stefano Arienti

FINESTRE MERIDIANE. Intersezioni con la collezione di Villa Croce

15 ottobre 2017 — 14 gennaio 2018

Orari:

giovedì e venerdì 12-29

sabato, domenica e festivi: 10-18

Museo d’Arte Contemporanea Villa Croce

Via Jacopo Ruffini 3, 16128, Genova

Telefono 010 580069/585772

Autore

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Immagine CAPTCHA
*

Eventi sponsorizzati

Vuoi inserire i tuoi eventi d'arte? Con 50 euro l'anno puoi farlo liberamente! Clicca qui e registrati ora come gestore eventi ArtsLife.

Pubblicità

Pubblicità

Pandolfini
Cambi Casa d'Aste
Artcurial
Wannenes
Eberhard
Il Ponte
IL PONTE Ottobre 2017 Moderni
TAJAN October 2017 Orient
Babuino
Aste Boetto
Bertolami Fine Arts