Meeting Art
Pubblicato il: mer 04 ott 2017
Stampa/PDF/Email

Realtà o leggenda? Tracce di Italia a Cuba nelle fotografie di Paolo Simonazzi

Paolo simonazzi mantua cuba mostra

Paolo Simonazzi, Mantua Cuba 2015. Courtesy of Bag Gallery

Paolo Simonazzi (Reggio Emilia, 1961) espone il suo lavoro fotografico realizzato a Cuba nel 2015, dal 7 ottobre al 4 novembre 2017, nella sede di Vicolo Folletto Art Factories a Reggio Emilia.

“Mantua, Cuba”. Il titolo della mostra è tratto dall’omonimo libro fotografico che sarà presentato al pubblico il 6 ottobre presso la Sala del Planisfero della Biblioteca Panizzi, dove interverranno lo scrittore Davide Barilli e il curatore Andrea Tinterri.

Paolo simonazzi mantua cuba mostra

Paolo Simonazzi, Mantua Cuba 2015. Courtesy of Bag Gallery

Il progetto ha le sue radici in un evento intimo della vita dell’autore: la scomparsa dell’amico Velmore Davoli, che aveva visitato quei luoghi nel 1999. Nella sua impegnativa realizzazione l’opera è stata completata dal contributo dello scrittore Davide Barilli, che ha fatto dell’isola caraibica lo sfondo di molti suoi romanzi.

Da questa collaborazione nasce una ricerca che si lega alla leggenda: una possibile origine italiana della cittadina che dà il titolo alla mostra, al largo delle cui coste si sarebbero ritrovati dei resti di una nave genovese. Che essa sia verità o leggenda, la storia basta per dare inizio al racconto che si snoda nelle fotografie di Simonazzi, alla base del quale vi è una improbabile ricerca di affinità elettive e somiglianze tra la provincia padana, partia del poeta Virgilio, e quella cubana.

Paolo simonazzi mantua cuba mostra

Paolo Simonazzi, Mantua Cuba 2015. Courtesy of Bag Gallery

Il progetto ruota intorno alla dimenticanza, parte infatti dalla scritta ritrovata su un edificio abbandonato: Bar del Olvido. Simonazzi fotografa ciò che nell’isola lo riporta ad un senso di appartenenza, all’idea di provincia da cui nasce il progetto. Tutto nelle sue fotografie sembra essere testimonianza di storia, di fede e quasi di magia.

Ispirandosi a grandi maestri, da Luigi Ghirri ai più recenti, con un occhio di riguardo al cromatismo di William Eggleston, Simonazzi racconta una leggenda, forse già scomparsa ma ancora ben visibile nei suoi scatti.

Paolo simonazzi mantua cuba mostra

Paolo Simonazzi, Mantua Cuba 2015. Courtesy of Bag Gallery

Informazioni utili

Paolo Simonazzi, “Mantua, Cuba”

7 ottobre – 4 novembre 2017

Vicolo Folletto Art Factories

Vicolo Folletto 1, Reggio Emilia

Orari: martedì, mercoledì, venerdì e sabato 10.30-13.00 e 16.00-19.30

visite private fuori dagli orari di apertura su appuntamento

tel. +39 342 6741987

gallery@vicolofolletto.it

Autore

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Immagine CAPTCHA
*

Eventi sponsorizzati

Vuoi inserire i tuoi eventi d'arte? Con 50 euro l'anno puoi farlo liberamente! Clicca qui e registrati ora come gestore eventi ArtsLife.

Pubblicità

Pubblicità

modenantiquaria
Cambi
Eberhard
Pandolfini
IL PONTE | 20 dic 17
Brafa