Meeting Art
Pubblicato il: gio 14 set 2017
Stampa/PDF/Email

“Cesare Leonardi. L’architettura della vita”, in mostra a Modena

Cesare Leonardi. L’architettura della vita. Una figura poliedrica e trasversale in una grande retrospettiva alla Galleria Civica di ModenaCesare Leonardi. L’architettura della vita. Una figura poliedrica e trasversale in una grande retrospettiva alla Galleria Civica di Modena.

Apre venerdì 15 settembre nell’ambito del festivalfilosofia 2017, dedicato alle Arti, la mostra monografica Cesare Leonardi. L’Architettura della Vita. La mostra proseguirà fino al 4 febbraio presso gli spazi di Palazzo Santa Margherita e della Palazzina dei Giardini di Modena.

Questa è la prima vera retrospettiva dedicata a Cesare Leonardi (Modena, 1935), figura poliedrica quanto inedita nel panorama architettonico e artistico contemporaneo. N

>> Nel corso di una attività durata oltre cinquant’anni Leonardi si è occupato di architettura, urbanistica, fotografia, design, pittura e scultura, lavorando costantemente al confine tra progettazione e pratica artistica. La mostra presenta al pubblico il patrimonio di opere e documenti custodito nella sua casa-studio, oggi sede dell’Archivio, e racconta l’avventura straordinaria di una vita dedicata al progetto.

Arricchisce il percorso espositivo un video documentario sull’opera di Cesare Leonardi, realizzato da Panottica.

Cesare Leonardi si laurea in architettura nel 1970 a Firenze, dove segue i corsi di Adalberto Libera, Ludovico Quaroni, Leonardo Savioli. Nel 1963 apre a Modena con Franca Stagi uno studio che si afferma nella realizzazione di oggetti di design in vetroresina.

La Poltrona Nastro, il Dondolo, la Poltrona Guscio e molti altri arredi, che compaiono su riviste e libri di design internazionali dell’epoca, sono esposti nei più importanti musei del mondo: MOMA di New York, Victoria and Albert Museum di Londra, Vitra Design Museum di Weil am Rhein.Cesare Leonardi. L’architettura della vita. Una figura poliedrica e trasversale in una grande retrospettiva alla Galleria Civica di ModenaParallelamente, a partire dagli anni Settanta, lo studio si occupa di architettura e di parchi pubblici. La proposta formulata per Parco della Resistenza a Modena (1970) ha come fondamento lo studio degli alberi: una ricognizione fotografica di oltre 300 specie arboree, ridisegnate in scala 1:100, poi raccolte, dopo venti anni di lavoro, nel volume L’Architettura degli Alberi (autori Cesare Leonardi e Franca Stagi, Mazzotta 1982), ancora oggi strumento insuperato per la progettazione del verde. Vengono realizzati progetti come il Centro Nuoto di Vignola (1975), il Centro Nuoto di Mirandola (1977-1980), il restauro del Collegio San Carlo (1977) e Parco Amendola (1981).Cesare Leonardi. L’architettura della vita. Una figura poliedrica e trasversale in una grande retrospettiva alla Galleria Civica di ModenaDal 1983 Leonardi avvia una attività autonoma in cui la ricerca e la sperimentazione sono prevalenti e orientate alla definizione di un ‘sistema’.
I Solidi e la Struttura Reticolare Acentrata (SRA) testimoniano tale approccio sia rispetto agli oggetti di arredo che al verde e al territorio. I Solidi nascono come una produzione interamente artigianale senza committente, ‘per sé’.

L’attività di fotografo invece risale alle origini e lo accompagna in tutta la sua produzione quale strumento per documentare, indagare, scoprire. Fotografa gli alberi nelle diverse stagioni, le ombre proiettate a terra e sugli edifici, le città, le architetture storiche, le sculture, i modelli di architettura, gli oggetti di design, la vita quotidiana.
Dal 2000, terminata l’attività professionale, si dedica principalmente alla fotografia, alla scultura e alla pittura.Cesare Leonardi. L’architettura della vita. Una figura poliedrica e trasversale in una grande retrospettiva alla Galleria Civica di ModenaCesare Leonardi. L’Architettura della Vita racconta il carattere trasversale e interdisciplinare della sua ricerca. Non si tratta di una mostra di architettura in senso stretto ma piuttosto di progettualità in senso ampio: la produzione di Leonardi è un sistema cinetico che è passato da un ambito all’altro senza soluzione di continuità.

>> Poltrona Nastro e Solidi, elementi che accostati appaiono antitetici, quasi fossero stati progettati da autori diversi, sono invece il punto di partenza e l’esito di un percorso – dall’oggetto perfetto al sistema artigianale – che si è sviluppato con gradualità e coerenza. Un percorso controcorrente rispetto ai canoni della contemporaneità.

Accompagna la mostra il catalogo Cesare Leonardi. L’Architettura della Vita (Lazy Dog Press, 2017, 320 pp.) con testi di Giulio Orsini, Andrea Cavani, Stefano Bulgarelli, Daniele De Luigi, Andrea Costa, Lucia Miodini, Paola Viganò, Eugenio Gazzola, Giancarlo Martinelli, Veronica Bastai, Francesco Samassa, Jessica Pagani, e un reportage fotografico di Joseph Nemeth.

Venerdì 15 settembre, alle ore 22.30, in occasione della giornata di apertura della mostra nel Chiostro di Palazzo Santa Margherita si terrà l’evento Reticolo sonoro a cura di CamereSonore, una sequenza di suoni e immagini ispirata al lavoro teorico e progettuale di Cesare Leonardi.

SFOGLIA LA GALLERY

Cesare Leonardi. L’architettura della vita. Una figura poliedrica e trasversale in una grande retrospettiva alla Galleria Civica di Modena
Cesare Leonardi. L’architettura della vita. Una figura poliedrica e trasversale in una grande retrospettiva alla Galleria Civica di Modena
Cesare Leonardi. L’architettura della vita. Una figura poliedrica e trasversale in una grande retrospettiva alla Galleria Civica di Modena
Cesare Leonardi. L’architettura della vita. Una figura poliedrica e trasversale in una grande retrospettiva alla Galleria Civica di Modena
Cesare Leonardi. L’architettura della vita. Una figura poliedrica e trasversale in una grande retrospettiva alla Galleria Civica di Modena
Cesare Leonardi. L’architettura della vita. Una figura poliedrica e trasversale in una grande retrospettiva alla Galleria Civica di Modena
Cesare Leonardi. L’architettura della vita. Una figura poliedrica e trasversale in una grande retrospettiva alla Galleria Civica di Modena
Cesare Leonardi. L’architettura della vita. Una figura poliedrica e trasversale in una grande retrospettiva alla Galleria Civica di Modena

Cesare Leonardi. L’Architettura della Vita
a cura di Andrea Cavani e Giulio Orsini

La mostra è a cura di Andrea Cavani e Giulio Orsini, un grande evento espositivo organizzato e prodotto dalla Galleria Civica di Modena, Fondazione Cassa di Risparmio di Modena e Archivio Architetto Cesare Leonardi.

Galleria Civica di Modena, Palazzo Santa Margherita e Palazzina dei Giardini
15 settembre 2017 – 4 febbraio 2018
corso Canalgrande 103, 41121 Modena
galleriacivicadimodena.it

Autore

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Immagine CAPTCHA
*

Eventi sponsorizzati

Vuoi inserire i tuoi eventi d'arte? Con 50 euro l'anno puoi farlo liberamente! Clicca qui e registrati ora come gestore eventi ArtsLife.

Pubblicità

Pubblicità

Il Ponte
biennale milano
Eberhard
Artcurial
Aste Boetto
Pandolfini
Bertolami Fine Arts
Maison Bibelot
Wannenes