Meeting Art
Pubblicato il: sab 12 ago 2017
Stampa/PDF/Email

La presenza della poesia nell’arte di Soffici

«Uomo nella vita, pittore nella natura, scrittore nel vero e nella poesia […] quando descrivi un paese o un uomo colle parole non è soltanto poeta ma pittore,  tanta è l’evidenza plastica e cromatica della descrizione, e quando dipinge […]  con quella sobrietà d’antico toscano serio, senti non già l’intenzione ma la presenza della poesia, di quella poesia delicata interiore che  […]  nasce e traluce dal dentro divenendo l’anima che ha guidato silenziosamente l’occhio e la mano»
Giovanni Papini descrive Ardengo Soffici

Ardengo Soffici Rignano sull'Arno (Fi) 1879 - Vittoria Apuana (Lu) 1964  BOTTIGLIA E CANDELIERE, (1913)

Ardengo Soffici Rignano sull’Arno (Fi) 1879 – Vittoria Apuana (Lu) 1964
BOTTIGLIA E CANDELIERE, (1913)

Autore

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Immagine CAPTCHA
*

Eventi sponsorizzati

Vuoi inserire i tuoi eventi d'arte? Con 50 euro l'anno puoi farlo liberamente! Clicca qui e registrati ora come gestore eventi ArtsLife.

Pubblicità

Pubblicità

WOP ART, Lugano 14-17 Settembre 2017
MAISON BIBELOT agosto
Il Ponte
Eberhard
artcurial - fino 21 agosto