Meeting Art
Pubblicato il: gio 13 lug 2017
Stampa/PDF/Email

Altri enigmi…omaggio a Man Ray. Opere di Fabio Donato 2010-2017

© Fabio Donato. Courtesy of the author

© Fabio Donato. Courtesy of the author

 

Il 18 luglio sarà presentato al Belvedere del Museo Nitsch di Napoli, il catalogo edito da artstudiopaparo con i testi di Olga Scotto di Vettimo, Maria Savarese, Loredana Troise e Diana Gianquitto. Quest’ultima ha scritto: “Le opere di Fabio Donato sono immagini che si continuano a vedere nella mente anche quando non sono più davanti agli occhi. Ritornano, anzi crescono, nell’esigenza di contemplare il senso, e spesso l’enigma, da esse sollevato. Di “starci con” l’enigma, più che risolverlo. Paradossalmente, la loro potenza aumenta con la distanza”.

La mostra di fotografie “Altri enigmi… omaggio a Man Ray” a cura di Giuseppe Morra, è visitabile fino al 30 luglio alla Biblioteca del Museo Nitsch – Fondazione Morra di Napoli.

 

© Fabio Donato. Courtesy of the author

© Fabio Donato. Courtesy of the author

Il titolo rende un’atmosfera da altri tempi e per un attimo tornano alla mente le immagini dei surrealisti d’oltralpe da André Breton a Henry Cartier-Bresson passando per René Magritte. E necessariamente per Man Ray per il quale la fotografia ha avuto tanta parte nello sviluppo della sua sperimentazione artistica attraverso l’uso della doppia esposizione, del montaggio, della solarizzazione.

Ma quello di Fabio Donato, da più di vent’anni docente di Fotografia all’Accademia di Belle Arti di Napoli e da oltre cinquant’anni “fotoreporter della cultura”, come ama definirsi, è solo un omaggio che tocca alcuni dei temi fondanti del surrealismo. Oggetti-non-oggetti vengono ritratti, spogliati della loro funzionalità originaria, recuperabile solo intimamente e non senza cedimenti, a testimonianza dell’unica certezza, quella dell’assurdo. Fabio Donato costruisce un racconto irrazionale, che mira alla ricerca di senso e unità, che sottolinea la straordinaria bellezza del mistero della vita.

Perché di fatto Donato produce una fotografia che trova casa, e dunque poetica, nei concetti di sospensione del tempo, della soglia come demarcazione tra spazi, tempi e dimensioni mentali contrapposte. Le immagini, in mostra nel formato di megapannelli, di grossi teli azzurri stesi che variano a seconda di ciò che li sovrappone lasciando suggerire considerazioni differenti, ne indicano un esempio. “Il mio intento – racconta Fabio Donato – è di provocare pensiero in chi guarda”.

© Fabio Donato. Courtesy of the author

© Fabio Donato. Courtesy of the author

Come proiezioni di immagini mentali, le fotografie di Donato ritraggono la realtà, sondandone il mistero che la sottende, suggerito da forme che inducono all’interrogazione, al ragionamento su un tempo non ancora concluso. Altri enigmi…omaggio a Man Ray si compone di fotogrammi che s’interrogano in termini esistenziali, ed oscillano tra visione interiore e trasformazione oggettiva dell’immagine, come il metronomo di Man Ray, a cui la mostra è ispirata.

Fabio Donato lungo le strade dei linguaggi dell’arte ha avuto l’occasione di sperimentare il proprio, quello della fotografia, con il punto di vista di uno spettatore privilegiato, che gli ha permesso di incontrare artisti come J. Beuys, A. Warhol, J. Beck, H. Nitsch, Eduardo, Svoboda, Shimamoto.  Ha mantenuto un occhio attento al proprio territorio e ha messo insieme un archivio di migliaia immagini. Si è dedicato alla storicizzazione dei linguaggi artistici (arti figurative, teatro).

© Fabio Donato. Courtesy of the author

© Fabio Donato. Courtesy of the author

© Fabio Donato. Courtesy of the author

© Fabio Donato. Courtesy of the author

© Fabio Donato. Courtesy of the author

© Fabio Donato. Courtesy of the author

© Fabio Donato. Courtesy of the author

© Fabio Donato. Courtesy of the author

Altri enigmi…omaggio a Man Ray. Opere di Fabio Donato 2010_2017

8 giugno – 30 luglio 2017
Biblioteca del Museo Nitsch
Vico Lungo Pontecorvo 29d, Napoli
Orari: lun-ven. 10.30 – 18.30
www.fondazionemorra.org

Autore

- Giornalista professionista e curatrice, scrive di fotografia e politiche culturali


Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Immagine CAPTCHA
*

Vuoi inserire i tuoi eventi d'arte? Con 50 euro l'anno puoi farlo liberamente! Clicca qui e registrati ora come gestore eventi ArtsLife.

Pubblicità

Pubblicità

Wannenes
modenantiquaria
Cambi
IL PONTE Ottobre 2017 Moderni
Pandolfini
Brafa
Maison Bibelot
Eberhard
Boetto