Meeting Art
Pubblicato il: ven 12 mag 2017
Stampa/PDF/Email

Arrival, dal 10 maggio in Home Video. Clip in esclusiva

Arrival Home Video

Arrival: candidato a 8 Academy Awards® tra cui Miglior Film

Arrival, il film Denis Villeneuve che ha ridefinito la fantascienza, in Blu-ray™, DVD e 4K Ultra HD dal 10 Maggio 2017. Clip in esclusiva.

Denis Villeneuve ci ha preso gusto. Il regista di Prisoners e Sicario dopo il successo ottenuto con Arrival (8 monimation Oscar®) è pronto a vincere una nuova grande sfida fantascientifica. A lungo si è chiacchierato di un sequel di Blade Runner. Ora, grazie a Villeneuve, l’attesa è finita. Da poco è uscito il trailer italiano di Blade Runner 2049 che vede protagonisti Harrison Ford, Ryan Gosling e Jared Leto. Data di uscita, 5 ottobre.

Nell’attesa dell’uscita in sala di uno dei film più attesi dell’anno una (re)visione di Arrival non può che essere cosa buona e giusta.
Il film che vede protagonisti i candidati all’Oscar® Amy Adams (Nocturnal Animals), Jeremy Renner (The Town, Mission: Impossible – Rogue Natione il premio Oscar® Forest Whitaker è stato candidato a 8 Academy Awards® – tra cui Miglior Film – è disponibile in Digital HD il 3 maggio 2017 e in Blu-ray, DVD e 4K Ultra HD il 10 maggio 2017 con Universal Pictures Home Entertainment Italia.

Quando una misteriosa astronave aliena atterra sul globo, il colonnello Weber (Forest Whitaker) forma una squadra di truppe scelte, che include l’esperta linguista Louise Banks (Amy Adams) e il medico Ian Donnelly (Jeremy Renner) per indagare.
Mentre l’umanità è sull’orlo di una guerra tra mondi, la Banks, insieme al resto della squadra, ingaggia una corsa contro il tempo per cercare delle risposte per la sopravvivenza dell’umanità. Il suo compito quello di capire il messaggio di queste entità aliene, di tradurne la lingua, e trovare la risposta a una domanda fondamentale: “perché sono venuti? Cosa vogliono?“.
La chiave per decifrare il linguaggio alieno si rivela una componente quanto meno inaspettata.

Arrival Home VideoDenis Villeneuve non è il primo autore a cimentarsi con la fantascienza, da 2001 Odissea nello spazio di Kubrick a Solaris e -soprattutto- Stalker di Tarkowsky questo genere, spesso considerato ancora -ingiustamente- come luogo deputato per l’intrattenimento, è stato luogo prolifico per alti esempi di cinema.

La componente filosofica da sempre insita nei paradossi e nei problemi posti dalla fantascienza è ingrediente succulento per gli autori più audaci: ne sono brillanti esempio il già citato Blade Runner (Ridley Scott) e Ghost In The Shell tra i cult, o Automata (sottovalutato film di Gabe Ibáñez) e il caso Ex-Machina (folgorante debutto sul grande schermo di Alex Garland), tra i più recenti.
Interstellar di Christopher Nolan, Oblivion di Joseph Kosinski, District 9, Elysium e CHAPPiE  di Neill Blomkamp sono altri esempi (più o meno riusciti, ma tutti consigliati) di come assieme sia possibile allestire un impianto visivo mozzafiato, pieno di stile e creatività in maniera complementare a delle sceneggiatura in cui l’azione e il dato fantastico restino di contorno (sebbene mai superflui) rispetto all’autorialità.

>> Arrival si inserisce alla perfezione in questo seminato, aggiornando i temi e l’estetica della fantascienza verso risultati inaspettati. Rielabora una quantità di fonti e citazioni in maniera originale e innovativa, costruendo un’avventura intrisa di intimità e turbamento.

Arrival Home Video

Diversi i contenuti extra delle edizioni Home Video. “Xenolinguistica: Comprendere Arrival” che offre uno sguardo su come è stato creato questo film unico nel suo genere, dalla scrittura e dal casting fino all’aspetto finale.

L’eterno ritorno: Il risultato” ha come protagonista il compositore Jóhann Jóhannsson che parla delle influenze e delle ispirazioni per la musica della colonna sonora.
“Tracce acustiche: La progettazione del sonoro” esplora invece il sonoro del film.
“Pensiero non lineare: Il processo di montaggio” è un focus sulle diverse sfide e filosofie creative legate al montaggio del film, “Principi di Tempo, Memoria e Linguaggio” ha invece come protagonisti lo scrittore sci-fi Ted Chiang (autore di “Storie della tua vita”, il libro che ha ispirato il film) e il regista Denis Villeneuve mentre guidano gli spettatori attraverso i complessi principi scientifici al centro della storia.c4j5jqqxuaq2gdn

>> Arrival, clip in esclusiva per Artslife

Autore

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Immagine CAPTCHA
*

Eventi sponsorizzati

Vuoi inserire i tuoi eventi d'arte? Con 50 euro l'anno puoi farlo liberamente! Clicca qui e registrati ora come gestore eventi ArtsLife.

Pubblicità

Pubblicità

Eberhard
Il Ponte