meeting art istituzionale
Pubblicato il: gio 02 Mar 2017
Print Friendly and PDF

Bridge Art e il Diccionario a quattro mani

NOTO. Dal 15 al 22 febbraio 2017 l’Associazione Bridge Art ha ospitato il progetto Diccionario – ideato da Antonio Arévalo, Felipe Aguila, Benjamin Gallegos Gabilondo, Cristobal F. Barria Bignotti – che ha vinto il bando lanciato per le residenze 2016-2017 nella sezione special projects.  E’ stato ospitato all’interno della Tenuta La Favola di Noto, un’azienda vitivinicola all’avanguardia nelle tecniche di produzione biologica che ospita con grande slancio le residenze del Bridge Art.

bridge-art

Il progetto Diccionario (Dizionario) è nato dalla necessità di un dialogo e di un confronto tra quattro persone provenienti da discipline e approcci diversi verso l’arte: Antonio Arévalo, poeta e curatore indipendente nonché Addetto Culturale del Cile in Italia, Felipe Aguila, artista visuale, Benjamin Gallegos Gabilondo, architetto e Cristobal F. Barria Bignotti, curatore d’arte contemporanea e storico dell’arte.

Quello che ci accumuna – scrive Arévalo – è l’origine. Quello che ci accumuna è la lingua. Tutti e quattro siamo nati in un altro paese: il Cile, e da anni viviamo in Italia”. Questa unione ha innescato una riflessione sul significato di Relianza, tema proposto da Bridge Art, nella Call per le residenze di quest’anno, sulla spinta del neologismo coniato da Edgar Morin a partire dalle due parole alliance e relier: alleanza e collegamento.

Secondo questa visione, l’intento degli autori è stato di dare il via ad un work in progress per la progettazione di una struttura architettonica in grado di ospitare diverse attività da svolgere sia all’interno della Tenuta la Favola che nei centri abitati limitrofi, in spazi istituzionali e non, come ad esempio il CUMO, Polo Universitario Mediterraneo Orientale, il Comune di Noto e le abitazioni private.

Questa “macchina” dovrà generare nel tempo interazioni tra la comunità locale, attraverso incontri, conferenze, performance e happening. La residenza d’artista, è stata pensata e vissuta come un workshop itinerante dalla tenuta al centro cittadino di Noto dall’orto alle cucine, per uno scambio di esperienze e di progettualità per il futuro.

In parallelo alla programmazione, che verrà costruita durante i prossimi mesi, ci saranno spazi aperti per improvvisazioni e cambi di programma suggeriti dagli stimoli offerti dal luogo. “Alleanza e collegamento, verranno esplorati attraverso i temi diversi temi, l’arte, l’architettura, l’immigrazione e la storia” ha tenuto a sottolineare Antonio Arevalo.

Nei mesi successivi allo svolgimento della residenza è prevista la produzione di un libro, un “dizionario” di immagini e parole nuove che sia testimonianza e diffusore delle riflessioni sviluppate durante i giorni delle residenza presso la Tenuta della Favola.

 

NOTO (Sr) 15 – 22 febbraio 2107

BRIDGE ART// CONTEMPORARY VISIONS
TENUTA LA FAVOLA
Diccionario
Un progetto di:
ANTONIO ARÉVALO
FELIPE AGUILA
BENJAMIN GALLEGOS GABILONDO
CRISTOBAL F. BARRIA BIGNOTTI

Bridge Art – format di arte contemporanea e residenze
ideato e diretto da Lori Adragna & Valeria Valenza
Noto (SR) Contrada Buonivini

info.bridgeart@gmail.com
www.tenutalafavola.it

4.1 (82.5%) 8 votes

Autore

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Bertolami Fine Arts
Cambi Casa d'Aste
Artcurial
Andrey Esionov
Modenantiquaria
Bertolami | 27 gen
Brafa | 26 gen
WANNENES | ISTITUZ