Meeting Art
Pubblicato il: lun 21 nov 2016
Stampa/PDF/Email

Over The Real. Seconda edizione, secondo successo per il Festival di Videoarte

 

festival videoarte internazionale

Seconda edizione, secondo successo. Over the real, il Festival internazionale di videoarte di Viareggio e Forte dei Marmi si conclude con una presenza di oltre 1500 visitatori e la risposta più che positiva della critica. La prestigiosa kermesse (17-20 novembre 2016) ha visto alternarsi sullo schermo allestito nella sala Viani della Gamc alcune tra le esperienze artistiche più interessanti per quanto riguarda le ricerche di linguaggio nel campo degli audiovisivi e della multimedialità nel contesto dell’odierna arte contemporanea.

Notevole è stata la partecipazione del pubblico di appassionati, esperti e neofiti che hanno raggiunto la sede museale, terzo museo toscano, non solo dalla Versilia ma anche dal resto d’Italia e da varie nazioni europee.  Come sempre si è potuto assistere, oltre alla proiezione delle opere anche ad incontri con gli artisti di carattere didattico e a talk di approfondimento storico che hanno visto la partecipazione di alcuni tra i maggiori esperti del settore fra cui Bruno Di Marino, Anna Maria Monteverdi, Marco Ricci, Eleonora Raspi, Riccarda Bernacchi e Alessandra Ioalè.

Copiosa è stata l’adesione delle scuole di zona, i cui studenti hanno avuto modo di assistere ai workshop di Igor Imhoff dedicato alle tecniche di animazione digitale 2 e 3D, argomento che non manca di colpire non solo l’attenzione del pubblico più giovane.

Importanti sono stati anche i riscontri della critica che ha potuto apprezzare le selezioni di alcuni tra i più attivi ed esperti curatori italiani (Veronica D’Auria, Alessandra Arnò e Paolo Simoni) oltre al direttore di VIDEOFORMES Gabriel Soucheyre e del festival Entre Islas Adonay Bermudez.

Di storica rilevanza la partecipazione di Studio Azzurro:“ siamo orgogliosi – dichiarano i direttori del Festival Maurizio Marco Tozzi e Lino Strangis – di aver potuto ospitare Leonardo Sangiorgi, portatore di un’ emozionante testimonianza di lavoro e vita artistica ma anche di storie umane legate a profondi rapporti di amicizia e condivisione di prospettive”. Altrettanto riuscita la serata di performance nella nuova sede di Villa Bertelli a Forte dei Marmi che ha ospitato le esibizioni di My Cat Is An Alien, Lino Strangis e Oddfield, accompagnati e introdotti dal noto critico musicale Vittore Baroni.

Non rimane che attendere le novità della prossima edizione che proseguirà nell’intento di focalizzare in Versilia le massime espressioni artistiche riguardo le culture digitali e non solo, attraverso un network internazionale che non mancherà di crescere ulteriormente e contribuire ad un forte rilancio dell’arte contemporanea sul territorio.

Autore

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Immagine CAPTCHA
*

Eventi sponsorizzati

Vuoi inserire i tuoi eventi d'arte? Con 50 euro l'anno puoi farlo liberamente! Clicca qui e registrati ora come gestore eventi ArtsLife.

Pubblicità

Pubblicità

Il Ponte
Eberhard