Meeting Art
Pubblicato il: mar 08 nov 2016
Stampa/PDF/Email

Sedici Picasso in asta da Sotheby’s e Christie’s stimano 100 milioni $

picasso

A poche settimane dal 135° anniversario della nascita, Pablo Picasso torna ad essere protagonista delle Evening Sale di Impressionist & Modern Art in arrivo a New York da Sotheby’s e Christie’s.
La stima più alta delle sedici opere che si trovano nei due cataloghi si aggira sui 100 milioni di dollari

I cataloghi di entrambe le case d’aste rivelano un’importante presenza di opere del pittore di Malaga. Cinque i lotti che saranno presenti all’asta serale di Sotheby’s (14 novembre), ai quali la rivale risponde con undici per la Evening al Rockfeller Plaza di New York (16 novembre). Non solo dipinti e incisioni, ma anche sculture, piatti, disegni e collage.

Come spesso accade per produzioni eterogenee di grandi maestri moderni come Picasso, le opere selezionate ripercorrono molteplici periodi della vita dell’artista, evidenziandone evoluzioni e tappe fondamentali. Tra queste, i dipinti degli anni Trenta e Quaranta sembrano essere i più adatti a testimoniare il crescere della notorietà del pittore e il ruolo giocato dai conflitti armati.

Ancora oggi il mercato premia le tele realizzate a cavallo della Seconda Guerra Mondiale, come Nude, Green Leaves and Bust del 1932, aggiudicato da Christie’s nel 2010 per la somma di 106.482.500 $, o il ritratto Dora Maar au chat, del 1941, venduto da Sotheby’s nel 2006 a 67.439.000 $. Entrambi i dipinti provengono dai cataloghi delle rispettive sales di New York e compaiono tra i cinque risultati più elevati mai raggiunti in asta dalle opere dell’artista.

Picasso Christie's Top prices

PABLO PICASSO
Nude, Green Leaves and Bust (1932)
Pittura, Olio/tela, (162 cm x 130 cm)
Prezzo di aggiudicazione: 106.482.500 $. Christie’s  NY.

PABLO PICASSO Dora Maar au chat (1941) Sotheby's Top price

PABLO PICASSO
Dora Maar au chat (1941)
Pittura, Olio/tela, (129,5 cm x 97 cm)
Prezzo di aggiudicazione: 67.439.000 $. Sotheby’s NY.

La lunga relazione di Picasso con Dora – che per il pittore incarnava il ruolo di musa ed amante- sembra rivelarsi come uno dei fattori di mercato di maggior successo per la vendita dei dipinti che la ritraggono. Lo conferma Christie’s, che per la propria asta ha pubblicato un catalogo parallelo interamente dedicato all’artista, in cui compaiono le due pregiate opere Buste de Femme del 1938 e Tête de Femme del 1943, entrambe raffiguranti l’amata.

PABLO PICASSO, Buste de Femme (Dora Maar), (1938) Christie's

PABLO PICASSO,
Buste de Femme (Dora Maar), (1938).
Pittura, olio su tela (45 x 40.3 cm).
Stima: $18,000,000-25,000,000. Lotto 13, Christie’s

Pablo Picasso,  Tête de Femme (Dora Maar), (1943) Christie's

PABLO PICASSO,
Tête de Femme (Dora Maar), (1943).
Pittura, olio su tela, (64.5 x 53.2 cm).
Stima: $9,000,000-12,000,000. Lotto 31, Christie’s.

Il lustro che divide le due tele, parrebbe un breve intervallo. Non lo percepisce come tale invece Picasso, che vive e lavora in una Parigi abbandonata dai suoi abitanti, in fuga dalle truppe tedesche. In questi anni si verifica chiaramente un’evoluzione dello stile pittorico, in contemporanea al deteriorarsi del rapporto con Dora Maar, che si interromperà pochi mesi dopo la conclusione del secondo ritratto.

E’ dei primi anni Trenta  un secondo e fondamentale corpus di opere, rappresentato dalle incisioni. Analizzando il neonato interesse di Picasso per la grafica, che finì per avere un impatto sorprendente sulla produzione del pittore, i cataloghi di entrambe le case d’aste hanno selezionato lavori di qualità.

Sotheby’s presenta una rarissima edizione completa de La Suite Vollard, una serie di 100 incisioni commissionate dal celebre gallerista ed amico di Picasso Ambroise Vollard. La raccolta, realizzata tra il 1930 e il 1937, si compone di tre ritratti di Vollard e cinque differenti segmenti in cui la figura del Minotauro e il tema dell’amore carnale costituiscono il nucleo attorno cui ruota l’intera opera.

PABLO PICASSO, La Suite Vollard (1930-37) Sotheby's

PABLO PICASSO,
La Suite Vollard (1930-37).
Incisione(38,7 x 50,5 cm).
Stima: $ 2,000,000 – 3,000,000. Lotto 11, Sotheby’s

Tematiche che si ritrovano nel lotto di Christie’s dedicato a La Minotauromachie, realizzata nel luglio del 1935 e considerata uno dei più importanti lavori di grafica dello scorso secolo, primato che certamente si contende con la serie di Sotheby’s. È possibile riconoscere una certa somiglianza tra la scelta della composizione e delle figure dell’incisione e quella del monumentale capolavoro Guernica,  concluso solamente due anni più tardi, nel 1937. Quasi che i lavori grafici fossero profetici della realizzazione del grande murale di Picasso, ora al Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofía.

Pablo Picasso, La Minotauromachie, (1935.) Christie's

PABLO PICASSO,
La Minotauromachie, (1935).
Incisione (57 x 77 cm).
Stima: $1,000,000-1,500,000. Lotto 42 Christie’s

PABLO PICASSO, Guernica (1937),

PABLO PICASSO,
Guernica (1937),
Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofía

 

Per sfogliare i cataloghi:

www.sothebys.com

www.christies.com

Autore

- Nato a Milano, classe 1993. Ha conseguito la laurea triennale in Economia e Gestione dei Beni Culturali e dello Spettacolo. Laureando magistrale nel medesimo indirizzo


Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Immagine CAPTCHA
*

Eventi sponsorizzati

Vuoi inserire i tuoi eventi d'arte? Con 50 euro l'anno puoi farlo liberamente! Clicca qui e registrati ora come gestore eventi ArtsLife.

Pubblicità

Pubblicità

Maison Bibelot
Il Ponte
Finarte
PRO BIENNALE SPOLETO ARTE
Wannenes
Nella Longari Home
Aste Boette
Bertolami
Cambi Casa d'Aste