Meeting Art
Pubblicato il: lun 05 gen 2015
Stampa/PDF/Email

Eataly Smeraldo investe in arte

Complice l’imminente Expo 2015, dedicata al tema dell’alimentazione, arte e cibo vanno sempre più a braccetto. E uno dei massimi “patron” della vera e buona tavola made in Italy, l’imprenditore Oscar Farinetti, inaugura l’anno nuovo aprendo, per la prima volta, il suo Eataly Smeraldo di Milano alle esposizioni artistiche e a una vera e propria operazione di investimento in beni culturali. Dal 7 al 31 gennaio il megastore di piazza XXV Aprile ospiterà nei suoi spazi, tra i quali il ristorante “Alice” (una Stella Michelin), al primo piano e il Centro Congressi, al secondo, la mostra “Laura Zeni. Le forme del gusto”, binomio perfetto tra cultura, cibo e arte, curata da Stefano Valera. Saranno così presentate oltre venti opere inedite, create ad hoc dall’artista che da tempo approfondisce il rapporto tra natura e uomo e si concentra nell’indagine su ecosostenibilità e alimentazione, con l’esplicito invito a “mangiare con la testa”.

Eataly Laura Zeni_Profili di stagione_2014_Fine Art Giclee su canvas cotone_cm 50x37 (1)

Laura Zeni. “Profili di stagione”

Eataly Laura Zeni_Radar_2014 (2)

Laura Zeni. “Radar”

Due lavori della Zeni entreranno poi a far parte della collezione permanente e itinerante di Eataly Smeraldo: il “Profilo del gusto italiano” (stampa a tiratura limitata su Fine Art), vero e proprio “Manifesto” della mostra e un “Radar” (installazione in ferro e altri materiali, ispirata a chef stellati e alla filosofia Slow Food) dedicato a Oscar Farinetti,  fondatore di Eataly.

Eataly opere acquisite Laura Zeni_Oscar Farinetti_Radar_2014

Laura Zeni. “Radar” dedicato a Oscar Farinetti. L’opera entrerà a far parte della collezione permanente itinerante di Eataly Smeraldo.

Eataly opere acquisite Laura Zeni_Profilo del gusto italiano_2014

Laura Zeni, “Profilo del gusto italiano”. L’opera entrerà a far parte della collezione permanente itinerante di Eataly Smeraldo.

Con questa iniziativa, Eataly Smeraldo accoglie i lavori di Laura Zeni “in linea con la sua filosofia enogastronomica: ecosostenibile e a chilometro zero, per valorizzare ovunque nel mondo la qualità del buon cibo italiano”.

Eataly Laura Zeni_Radar_2014 (4)

Laura Zeni. “Radar”

 

Laura Zeni -che vive e lavora a Milano e che recentemente ha realizzato un’esposizione alla Triennale, a cura di Fortunato D’Amico, in cui ha lanciato un messaggio, tramite l’arte, a favore della salvaguardia dell’ambiente- ha intrapreso il suo percorso artistico negli anni 80’, dopo gli studi all’Accademia di Brera, partecipando a numerose mostre personali e collettive in Italia e in Europa. Nel 2014 è stata presente alla Biennale Internazionale d’Arte Contemporanea di Firenze, agli eventi di Arte da Mangiare, ad ArteCremona 2014, alla Milano Design Week 2014, alle collettive alla Fortezza del Priamàr di Savona, all’International Festival Art Expo Spoleto 2014 e alla Triennale di Milano, con una sua mostra personale.

Eataly Laura Zeni_Radar_2014 (6)

Laura Zeni. “Radar”

 

Laura Zeni. Le forme del gusto

A cura di Stefano Valera

Eataly Smeraldo – Piazza XXV Aprile 10, Milano

7 – 31 gennaio 2015, tutti i giorni ore 10 – 24, ingresso libero

Info: www.laurazeni.it; eatalysmeraldo@eataly.it
 

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Immagine CAPTCHA
*

Vuoi inserire i tuoi eventi d'arte? Con 50 euro l'anno puoi farlo liberamente! Clicca qui e registrati ora come gestore eventi ArtsLife.

Pubblicità

Pubblicità

Pandolfini
IL PONTE Ottobre 2017 Moderni
Maison Bibelot
Cambi
Wannenes
Cambi Casa d'Aste
modenantiquaria
Eberhard