Meeting Art
Pubblicato il: gio 03 apr 2014
Stampa/PDF/Email

Giacometti vs Bernini

Stride con l’opulenza decorativa e il fasto della Galleria Borghese l’essenzialità scarna di Alberto Giacometti. È voluto questo contrasto, nella mostra in corso a Roma fino al 25 maggio, curata da Anna Coliva e Christian Klemm?
Si voleva provare a far dialogare le sculture esistenzialiste dello svizzero con Gian Lorenzo Bernini, ossia con il barocco in 3D?
Non si capisce.
Mi sono limitata  a guardare, visto che il tentativo di confronto è giocato su un piano prettamente visivo, e ho cercato, tutt’al più, di leggere le didascalie delle opere, scritte piccole e talvolta nascoste in alcuni pannelli dall’estetica alquanto discutibile. Semplicemente guardando, ho provato fastidio. Per la forzatura degli accostamenti, tirati per i capelli come i critici e gli storici dell’arte sanno fare magistralmente, giocando con le immagini. Per la modestia e talvolta bruttezza dei basamenti dei bronzi di Giacometti, così cheap.
Perché alcuni di essi spariscono proprio; per esempio l’uomo che cammina, qui  con passo solitario davanti a una porta antica intagliata e scura che lo rende invisibile.
E poi perché imporre un sovrapprezzo di 5 euro per vedere Giacometti a chi magari era venuto solo per Benini e Canova? C’è  bisogno di attirare pubblico alla Borghese che ogni giorno sfiora il numero massimo di capienza del museo?
Perché non destinare i fondi per le mostre a realtà museali meno conosciute, che soffrono fino a rischiare il collasso? Perché l’offerta culturale non si pianifica intendendola come servizio, oltre gli individualismi e ai personalismi?

Autore

Commenta con Facebook

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi codici HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Immagine CAPTCHA
*

Eventi sponsorizzati

Vuoi inserire i tuoi eventi d'arte? Con 50 euro l'anno puoi farlo liberamente! Clicca qui e registrati ora come gestore eventi ArtsLife.

Pubblicità

Pubblicità

Babuino
Il Ponte
Wannenes
TAJAN October 2017 Orient
Eberhard
Cambi Casa d'Aste
Artcurial
Aste Boetto
Bertolami Fine Arts
IL PONTE Ottobre 2017 Moderni
Pandolfini